500 milioni di dollari di Bitcoin bloccati in DeFi solo nel 2020

Veröffentlicht von

Un rapporto di Messari di martedì ha confermato la crescente domanda di Bitcoin nello spazio della finanza decentrata (DeFi). Circa mezzo miliardo di dollari è già stato gettonato sull’Ethereum per essere utilizzato nell’industria in espansione. Questo indica in qualche modo che il Bitcoin avrà un posto enorme nell’industria con il passare del tempo.

0,3% di Bitcoin bloccato in DeFi

Messari, una società di analisi di criptovalute ha portato su Twitter per annunciare che la quantità di Bitcoin bloccata in DeFi ha raggiunto i 500 milioni di dollari. Questo significa che lo 0,3% della capitalizzazione di mercato della crittovaluta (216 miliardi di dollari) è stata dirottata verso l’Ethereum. In questo modo, molti Bitcoin Era possono ancora essere catturati dai protocolli DeFi che trasferiscono il Bitcoin all’Etereum.

Messari ha scritto:

„500 milioni di dollari di #Bitcoin sono stati portati all’Ethereum nel 2020. Con solo lo 0,3% di tutti i bitcoin su Ethereum e DeFi in piena espansione, l’opportunità di ponti decentralizzati tra le due catene è difficile da ignorare“.

Mentre il Bitcoin è stato portato all’Ethereum, si può prevedere che molte opportunità attendono la più grande criptovaluta in mezzo al boom dell’industria. Il Bitcoin viene già consumato più nella sua forma gettonata che in quella naturale. A partire dal 17 agosto, Cryptopolitan ha riferito che il 9 agosto è stato emesso più WBTC (cioè Bitcoin avvolto nell’etereum) rispetto ai Bitcoin estratti.

Il Bitcoin andrà alle stelle nella DeFi?

Si spera che più Bitcoin saranno bloccati in DeFi, in mezzo all’avvento dei protocolli di tokenization. Inoltre, i protocolli di tokenizzazione Bitcoin esistenti stanno crescendo per essere classificati tra i 10 più grandi protocolli DeFi. Proprio da DeFi Pulse, WBTC e RenVM sono al nono e al decimo posto, poiché rappresentano rispettivamente 453 milioni di dollari e 232,4 milioni di dollari di Bitcoin bloccati in DeFi.

Per mettere le cose in prospettiva, la domanda di Bitcoin in DeFi è così forte che Ren ha registrato quasi il 470 per cento di fondi bloccati dall’inizio di agosto, a 40,9 milioni di dollari. Il WBTC, invece, ha registrato un aumento del 157 per cento dei fondi bloccati.